Archivio | Applicazioni RSS feed for this section

Gestire le immagini RAW con GNU/Linux (installazione di UFRaw)

23 Lug

Il formato RAW

Il formato RAW permette la memorizzazione delle immagini (foto) con la massima qualità. E’ un formato alternativo al classico JPEG o PNG ma molto più fedele all’originale e molto più flessibile nella fase di fotoritocco.

Oggi sono sempre più le macchine fotografiche che permettono la memorizzazione delle foto in questo formato. Il prezzo da pagare è in termini di occupazione di memoria. Una foto in formato RAW richiede più spazio sulla memory card che la classica JPEG e/o PNG.

Strumenti per gestire il formato RAW

Una volta che abbiamo scattato una foto in modalità RAW occorre avere sul proprio PC installato un software che ci permetta di aprire il file e fare le correzioni che più riteniamo opportune (bilanciamento colori eccetera).

Nei sistemi GNU/Linux e nel nostro specifico caso in Ubuntu abbiamo a disposizione UFRaw (http://ufraw.sourceforge.net/) un software che ci permette innanzitutto di importare le foto dalla nostra fotocamera sul nostro sistema Ubuntu e quindi ci permette in maniera estremamente semplice di applicare le varie correzioni.

L’elenco delle fotocamere supportate è consultabile alla pagina: http://ufraw.sourceforge.net/Cameras.html

Installare UFRaw

Per installare UFRaw dal menù Sistema selezionare Amministrazione e quindi Gestore Pacchetti.

Avvio del programma di installazione dei pacchetti

Avvio del programma di installazione dei pacchetti

Avviato il software di gestione installazione pacchetti, nella casella di testo in alto a destra (Ricerca veloce) digitare ufraw.

Nell’elenco sottostante appariranno in questo modo due pacchetti: ufraw e gimp-ufraw. Il primo pacchetto è il programma vero e proprio, il secondo pacchetto invece, permette di avere anche in Gimp le funzionalità offerte da UFRaw. Per chi non lo sapesse Gimp è il software di fotoritocco più diffuso in ambito GNU/Linux.

Selezionare entrambi i pacchetti facendo clic sul nome e selezionando la voce Installa nel menù che appare.

Installazione di UFRaw

Installazione di UFRaw

Selezionati entrambi i pacchetti, avviare la procedura di installazione facendo clic sul pulsante Applica (nella barra immediatamente sotto al menù).

Terminata la procedura di installazione il programma UFRaw è pronto per l’esecuzione.

Avvio software UFRaw

Avvio software UFRaw

La voce di menù da selezionare è: Applicazioni -> Grafica -> UFRaw.

Per quanto riguarda l’installazione di UFRaw è tutto. Nel prossimo articolo verrà illustrato il suo funzionamento pratico.

Annunci

Giochiamo a Frozen Bubble!!!

12 Giu

In Ubuntu sono presenti anche numerosissimi giochi 🙂 .

Vi ricordate il gioco dei draghetti che devono fare scoppiare le bolle?

Frozen Bubble

Frozen Bubble

Questo simpatico gioco è presente anche in Ubuntu con il nome di Frozen Bubble.

Installare Frozen Bubble è veramente molto semplice.

Dal solito Ubuntu Software Center (Applicazioni->Ubuntu Software Center) cerchiamo i pacchetti il cui nome contiene la parola frozen. Per fare questo nella finestra princiaple di Ubuntu Software Center in alto a destra nella casella di testo relativa alla ricerca digitiamo il termine forzen. Immediatamente nell’area principale della finestra di Ubuntu Software Center vengono visualizzati tutti i pacchetti che soddisfano il criterio di ricerca definito. Tra i  vari pacchetti selezioniamo Forzen-Bubble e facciamo clic sul pulsante Installa.

Installazione di Frozen Bubble

Installazione di Frozen Bubble

In questo modo viene avviata la procedura di installazione e dopo qualche istante Frozen Bubble è pronto sul vostro sistema. Dal Menù Applicazioni -> Giochi selezionare la voce Frozen Bubble.

Avvio di Frozen Bubble

Avvio di Frozen Bubble

Il gioco viene avviato e ora… tocca a voi 🙂

Come aumentare il numero di programmi disponibili in Ubuntu

12 Giu

In Ubuntu i pacchetti software (programmi pronti da installare) sono organizzati in Repository.

Dopo avere installato Ubuntu sul proprio computer sono abilitati solo alcuni fra i Repository disponibili.

Abilitare nuovi Repository significa in pratica avere a disposizione un numero più elevato di programmi da installare.

Come abilitare un nuovo Repository

Per abilitare un nuovo Repository occorre avviare il programma Ubuntu Software Center.

Avvio Ubuntu Software Center

Avvio Ubuntu Software Center

Dal Menù Applicazioni selezionare la voce Ubuntu Software Center.

Una volta avviato Ubuntu Software Center selezionare la voce di menù Modifica -> Sorgenti Software.

La finestra di gestione delle sorgenti software (o repository) è organizzata in schede:

  • Software per Ubuntu
  • Altro software
  • Aggiornamenti
  • Autenticazione
  • Statistiche

Nella scheda Software per Ubuntu (la prima) assicurarsi di avere selezionato:

  • Software open source supportato da Canonical (main)
  • Software open source mantenuto dalla comunità (universe)
  • Driver proprietari per i dispositivi (restricted)
  • Software con restrizioni per copyright o motivi legali (multiverse)
Sorgenti Software per Ubuntu

Sorgenti Software per Ubuntu

Nella scheda Altro Software selezionare la voce:

Abilitazione altro software

Abilitazione altro software

Una volta effettuate queste modifiche fare clic sul pulsante Chiudi.

Attendere qualche istante che Ubuntu Software Center ricarichi l’elenco completo dei software disponibili nei repository appena abilitati.

A questo punto è possibile utilizzare Ubuntu Software Center per navigare tra le categorie di programmi. Se si presta attenzione si noterà che ora sono disponibili nuovi programmi pronti per essere installati.

Google Chrome disponibile anche per Ubuntu

30 Mag

Che cos’è un Browser Web?

Un Browser web è un programma sul tuo Computer per visualizzare le pagine Web.

Google Chrome è un browser progettato per rendere la navigazione sul Web più veloce, sicura e semplice.

Per installare Google Chorme sulla propria Ubuntu è sufficiente accedere all’indirizzo Web:

http://www.google.com/chrome?hl=it

La pagina a questo indirizzo presenta un pulsante blu Scarica Google Chrome.

Sito Web di Google Chrome

Sito Web di Google Chrome

Fare clic sul pulsante Scarica Google Chorme per avviare la procedura di Download. Tale procedura prevede come primo passo che l’utente selezioni quale pacchetto scaricare. Qualora il vostro computer fosse a 64 bit selezionare “.deb 64 bit (per Debian/Ubuntu)” altrimenti (ed è il caso più comune) selezionare “.deb 32 bit (per Debian/Ubuntu)“. Quindi fare clic sul pulsante Accetta e installa, presente in fondo alla pagina.

Selezione del pacchetto di Google Chrome

Selezione del pacchetto di Google Chrome

In questo modo viene avviata la procedura di download. Alla richiesta se salvare o aprire il pacchetto software selezionare Aprilo con Installatore pacchetto GDebi (predefinita).

Download di Google Chrome

Download di Google Chrome

In questo modo viene avviato il programma necessario per l’installazione del pacchetto appena scaricato. Per avviare la procedura di installazione fare clic sul pulsante Installa pacchetto.

Installazione di Google Chrome

Installazione di Google Chrome

Al termine della procedura di installazione viene visualizzato un messaggio che notifica il corretto completamento della procedura.

Installazione di Google Chrome completata

Installazione di Google Chrome completata

A questo punto è possibile utilizzare Google Chrome. Per avviare Google Chrome selezionare la voce di menù Applicazioni -> Internet -> Google Chrome.

Avvio di Google Chrome

Avvio di Google Chrome

Cercare, trovare e installare nuove applicazioni!

28 Mag

Con Ubuntu GNU/Linux cercare, trovare e installare nuove applicazioni è immediato e semplicissimo.

Per fare questo è possibile utilizzare il programma: Ubuntu Software Center.

Per avviare Ubuntu Software Center, accedere al menù Applicazioni (presente nella parte superiore sinistra del vostro schermo) e selezionare la voce Ubuntu Software Center (molto probabilmente anche per voi l’ultima in fondo).

Avvio di Ubuntu Software Center

Avvio di Ubuntu Software Center

I pacchetti (o programmi da installare) sono suddivisi in sezioni: Accessori, Audio e video, Giochi, Grafica, Internet eccetera.

Nella finestra principale di Ubuntu Software Center sono visualizzate le varie sezioni disponibili. Fare clic su una sezione per accedere ai relativi pacchetti.

Ubuntu Software Center

Ubuntu Software Center

Sempre nella finestra principale è presente nella parte superiore destra una casella di testo per effettuare la ricerca del pacchetto da installare tramite una parte del nome o della descrizione del pacchetto. Mentre si digita una parola in questa casella di testo, nell’area principale della finestra (dove inizialmente vengono visualizzate le sezioni) viene visualizzato l’elenco dei pacchetti inerenti alla parola o termine inserito. Dall’elenco dei pacchetti, selezionare il software desiderato e fare clic sul pulsante installa. In questo modo viene avviata la procedura di download del software e quindi di installazione. Dopo qualche istante avrete il software disponibile nel vostro sistema. Per avviare il nuovo software accedere al menù Applicazioni presente nella parte superiore sinistra dello schermo.

Ecco qui un video che mostra la semplicità d’utilizzo di Ubuntu Software Center:

Abilitare Flash Player di Adobe in Firefox

25 Mag

Appena finita l’installazione di Ubuntu, avete a disposizione moltissimi programmi tra cui Mozilla Firefox per poter navigare su Web. Per avviare Mozilla Firefox è sufficiente fare clic sulla voce di Menù (presente in alto a sinistra) Applicazioni -> Internet -> Firefox Browser Web.

Nel caso in cui vogliate navigare siti sviluppati con Flash Player occorre abilitare il corretto Plugin. Questa operazione è molto semplice e richiede pochi istanti.

Per fare questo avviare Ubuntu Software Center tramite la voce di menù Applicazioni -> Ubuntu Software Center.

Avvio di Ubuntu Software Center

Avvio di Ubuntu Software Center

Ubuntu Software Center è un pannello semplicissimo da utilizzare che vi permette di installare nuove applicazioni ed eventualmente rimuoverne.

Una volta avviato Ubuntu Software Center occorre cercare il pacchetto software desiderato (nel nostro caso il pacchetto relativo a Flash Player). Nella parte superiore destra della finestra di Ubuntu Software Center è presente una casella di testo per la ricerca dei pacchetti disponibili. In tale casella digitare “adobe flash”. In un istante appaiono nell’elenco sottostante i pacchetti relativi ai termini di ricerca appena inseriti.

Abilitazione del plugin Flash Player

Abilitazione del plugin Flash Player

Tra questi pacchetti individuare Plugin Adobe Flash, selezionarlo con il mouse e fare clic sul pulsante Installa che appare alla selezione del pacchetto. Nel caso in cui (per motivi di sicurezza) venga richiesta una password digitate la password dell’utente amministratore (la password normalmente definita in fase di installazione).

Una barra di avanzamento visualizzerà lo stato della procedura di installazione (normalmente per questo tipo di pacchetto la procedura richiede pochi secondi per il completamento). Al termine della procedura è possibile chiudere l’applicazione Ubuntu Software Center e riavviare il vostro browser web Firefox per poter navigare i siti sviluppati con tecnologia Flash.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: